ITMA 2015 ... un grande successo.
     
Le aziende italiane partecipano a ITMA 2015
     
  Raffaella Carabelli, presidente di ACIMIT, disegna un rapido quadro del ruolo che il meccano-tessile italiano ricopre in questa edizione di ITMA 2015, e più in generale di come le nostre imprese si collocano a livello mondiale.
   
Macchine per la stampa al top con i software della Silicon Valley
   
  Intervista di Michele Weiss ad Ambrogio Caccia Dominioni, Amministratore Delegato del Gruppo Reggiani.
   
Tradizione e innovazione al servizio dell’Italian style nel mondo
   
  Intervista di Michele Weiss a Carlo Rogora, Amministratore Delegato di Itema.
   
Alpha 330 la stampa digitale multipass è veloce e ancora più sostenibile
   
  Intervista di Michele Weiss a Martin Winkler, responsabile settore tessile di Durst.
   
Monna Lisa le nuove inkjet digitali integrano qualità e robustezza
   
  Intervista di Michele Weiss a Riccardo Robustelli, contitolare Fratelli Robustelli.
   
BTSR una azienda che non costruisce macchine tessili ma che le “correda” con mille device
   
  La BTSR opera in un campo fra i più importanti nel settore meccano tessile – e in generale in tutta l'industria che produce macchine per la produzione -: si tratta del digital manufacturing, ovvero il corredo ampio di strumenti che consentono di incrementare l'efficienza, di migliorare le attività di manutenzione e di sviluppare procedure sempre più sostenibili. Di seguito l'intervista di Federico Pedrocchi a Tiziano Barea, presidente di BTSR.
   
Se un motore in India si scalda troppo dall’Italia si può raffreddarlo
   
  Il Gruppo Camozzi, con la sua divisione digitale, sta sviluppando un sistema per assistenza in remoto dei grandi impianti meccano tessili, e per il cloud ha chiamato Microsoft. Qui l'intervista a Lodovico Camozzi, amministratore delegato di Camozzi Holding Spa a cura di Federico Pedrocchi.
   
Flainox e la sostenibilità è quella più completa
   
  Tutti i cambiamenti che si possono mettere in campo per introdurre sostenibilità nei processi industriali sono ovviamente importanti. Tuttavia, alcuni riescono a intervenire su tutte le variabili. E' il caso dei progetti di FLAINOX. Qui sotto l'intervista ad Andrea Bozzo, Vicepresidente di FLAINOX.
   
Filati di qualità dai fili di scarto delle lavorazioni
   
  Tenendo in mano dei filapperi disordinati, lo vedrete nelle prime sequenze del video, sembra impossibile che possano trasformarsi in qualcosa d'altro che materia da buttare via. Non è così. Ma non solo questo è possibile, perché ci sono tessuti, quelli elastici, che contengono non-tessuti. Si ricicla anche questo. Qui sotto, la videointervista a Sergio Dell'Orco, Presidente della Dell'Orco & Villani, e a Solitario Nesti, Direttore della Next Technology.
   
Tecnomeccanica Biellese
   
  Anche le macchine tessili hanno un cambio, ma quelle del Gruppo Tecnomeccanica Biellese hanno davvero tante marce. E si possono guidare anche in remoto. Intervista di Federico Pedrocchi a Stefania Ploner, AD presso Tecnomeccanica Biellese e Marco Ploner, Ufficio Tecnico. Non sempre, naturalmente. Si possono remotizzare quando è necessario fare manutenzione o verificare dei parametri di funzionamento. Ma una divisione del gruppo ha lavorato anche su un singolare progetto finanziato dall'UE: lana per liberare le acque inquinate da versamenti oleosi.
   
Tonello
   
  Eliminare le pietre: una nuova procedura per sbiancare i jeans risolve uno degli aspetti più critici della sostenibilità nel tessile. Intervista di Federico Pedrocchi ad Alice Tonello, Marketing and R&D di Tonello.

ACIMIT - Via Tevere, 1 20123 Milano (Italy) - tel +39 02 46.93.611 - fax +39 02 48.00.83.42 - email: info@acimit.it